Tu sei qui

Visita al Triglio per l'accoglienza - Sede "Amaldi" Statte

Tags: 

Lunedì 23 settembre, alle ore 8.30, le tre prime classi dell’Istituto “Amaldi” di Statte si sono mosse, accompagnate dalla prof.ssa Pavone e da alcuni docenti e studenti-tutor delle classi quarte e quinte, alla volta del sito storico della gravina del Triglio, all’interno del Parco Naturale Regionale “Terra delle gravine”, per un’attività di accoglienza dei nuovi alunni, in un luogo facilmente raggiungibile, poiché non molto distante dalla scuola e alla cui bellezza naturalistica si aggiunge il fascino della valenza storica dello stesso.Gli alunni, dunque, dopo un breve tragitto a piedi, si sono ritrovati immersi in uno splendido scenario, reso ancora più suggestivo dall’odore della vegetazione tipica del posto e intensificato dalla pioggia caduta nelle prime ore del mattino; divisi in due gruppi, sotto la sapiente guida degli esperti volontari del Gruppo Speleo del Comune di Statte, la dott.ssa Mariella e il dott. Mimmo Gentile, i ragazzi hanno potuto osservare meandri di roccia calcarea, abitati sin dal Neolitico e fossili marini incastonati nelle bianche pareti stratificate, scattando foto ai particolari geomorfologici e naturali e senza trascurare i colori e la bellezza della vegetazione in tutte le sue forme.

Gli esperti hanno sottolineato come l’importanza della gravina del Triglio derivi anche e soprattutto dalla pendenza naturale del luogo e quindi dalla presenza di un antico acquedotto che, costituito da circa 18 km di gallerie sotterranee, già nel I secolo a.C. raccoglieva l’acqua delle numerose sorgenti locali e la trasportava sino alle porte della città di Taranto, dove spesso veniva utilizzata per l’approvvigionamento di imbarcazioni in partenza per lunghi viaggi. I ragazzi hanno potuto muoversi facilmente nella natura incontaminata e cogliere, allo stesso tempo, i remotissimi segni del passaggio umano, in un clima di partecipazione e di scoperta, condivise con i docenti e con i compagni e con la promessa di un incontro futuro con gli esperti per un approfondimento teorico sull’escursione, gli studenti hanno fatto rientro a scuola con il carniere delle esperienze certamente arricchito di emozioni e di conoscenze. Le foto scattate dagli studenti parteciperanno, nei prossimi mesi, ad un concorso fotografico interno.

Webmaster Prof. Angelo CAPUTO. Personalizzazione del modello  reso disponibile da Nadia Caprotti nell’ambito del progetto
"Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.