Tu sei qui

Corso serale

Presso l'IISS "Mondelli" si svolgono i corsi serali denominati "Progetto SIRIO" per le ultime tre classi dell'Istituto Tecnico Agrario e dell'Istituto Tecnico Industriale.

Il "PROGETTO SIRIO" è stato elaborato dal Ministero dell'Istruzione per favorire il reinserimento degli adulti nel mondo della formazione e per consentire il conseguimento di un titolo di studio ed ampliare la propria qualificazione professionale.

Si rivolge a giovani ed adulti, sia disoccupati che lavoratori (dipendenti o autonomi), sia italiani che stranieri. In generale è aperto a tutti coloro che vogliano tornare sui banchi di scuola, per:

  • iniziare, o riprendere, il corso di studi delle scuola secondaria superiore;
  • ottenere un secondo diploma

La durata delle lezioni segue il calendario scolastico regionale (da settembre a giugno).

Ogni settimana si svolgono 22 ore di lezione: dal lunedì al venerdì, dalle 16:00 .

La frequenza minima richiesta è del 75% delle ore di ogni materia durante l'anno scolastico.

Le materie del corso sono:

 

Domande frequenti (FAQ)

 

Quali classi sono previste?

  • Il corso serale "Progetto Sirio" comprende le classi III, IV e V.

Che valore ha il diploma rilasciato?

  • Al termine della classe V, nella sessione degli Esami di Stato, si consegue il Diploma Statale . Il Diploma ha la stessa validità del diploma conseguito ai corsi diurni e dà diritto all'accesso ad ogni facoltà universitaria.

Chi può iscriversi?

  • Possono iscriversi coloro che svolgono un'attività lavorativa (dipendente, autonoma, a termine, etc..) o siano alla ricerca di un lavoro; coloro che, in possesso del diploma di istruzione secondaria di I grado (terza media), abbiano frequentato con successo un biennio di un Istituto Tecnico, di un Istituto Professionale o Corsi Biennali Regionali.

Quanto costa l'iscrizione e la frequenza ai corsi?

  • La frequenza è gratuita, clicca qui per conoscere le tasse e i contributi di iscrizione annuale.

Sussiste l'obbligo di frequenza?

  • Le norme vigenti prevedono che la frequenza minima debba essere superiore al 75% delle ore previste per l'intero anno scolastico. Considerata inoltre la riduzione oraria prevista nei corsi serali e la necessità di concentrare l'attività di studio prevalentemente nelle ore di attività didattica, si ritiene essenziale una presenza costante alle lezioni. Si ricorda comunque che i Contratti Collettivi Nazionali ed i Contratti Integrativi Aziendali di lavoro prevedono il diritto, per i lavoratori dipendenti, di avere permessi retribuiti di studio sino ad un massimo di 150 ore per il triennio.

Ho certificazioni che attestano lo svolgimento di alcune materie posso ottenere un esonero?

  • Sono riconosciute le materie superate in altri tipi di istituti o licei, quindi è possibile per esse ottenere un esonero dalla frequenza. Anche chi possiede una certificazione di lavoro che attesta l'ottima conoscenza di una materia (es. una lingua straniera) può attenere l'esonero.

Webmaster Prof. Angelo CAPUTO. Personalizzazione del modello  reso disponibile da Nadia Caprotti nell’ambito del progetto
"Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.